Giulio Prigioni

Giulio Prigioni

Giulio Prigioni, diplomatico di carriera, è stato, dal 2004 al 2008, Ambasciatore plenipotenziario d’Italia presso la repubblica di Lituania e, dal 2008 al 2010, Ambasciatore plenipotenziario a Minsk, Bielorussia.
Laureato in economia con master in politica economica internazionale, ha anche, tra l’altro, ricoperto nel corso della sua lunga carriera diplomatica, gli incarichi di Console Generale a San Francisco, dal 1993 al 1998, di Ministro consigliere a Vienna con delega per l’agenzia dell’ONU, AIEA, nonché di Delegato italiano alla proprietà intellettuale e membro del Consiglio di Amministrazione dell’Organizzazione europea dei brevetti.
Da anni si occupa di divulgare i più interessanti temi di carattere storico-diplomatico, economico-finanziario, culturale e umanitario attraverso i più svariati impegni di volontariato attivo nella società, anche al di là dei nostri confini in quattro lingue diverse. Si autodefinisce un libero brasseur di conoscenze. È autore dei saggi: Creatività e innovazione, I fondi sovrani e il nuovo ordine economico-monetario, Economia ed etica secondo Ghiliarov-Platonov e di interventi in numerose istituzioni e media culturali.