Il principe e il povero: effetti e conseguenze

evoluzione-umana Spesso la logica non è matematica e le statistiche sono numeri manipolati  per creare o distruggere vite. Creare e distruggere due verbi che raccontano la storia e l’evoluzione della razza umana su un pianeta chiamato Terra. Mi è stata chiesto  un opinione su: “L’occidente ricco si ammala di più: i paesi ad alto reddito fanno i conti con aumento di allergie e malattie genetiche, qual è la ragione? Alimenti manipolati? eccesso di igiene? stress? ”.

Potrei trascrivere quello che attualmente viene pubblicato  su vari siti:  un bambino occidentale o meglio, che vive in un ambiente industrializzato su quattro, presenta allergie respiratorie o alimentari, che le patologie legate a mutazioni genetiche sempre in un ambiente quasi ricco sono raddoppiate; insomma le tv e i giornali aggiornano numeri e dati, tutti veri ma, tutti carenti di un elemento chiamato aumento demografico. Per assurdo più aumenta la popolazione e più c è possibilità di osservare cambiamenti corporali che non sempre riescono ad adattarsi all’ambiente, ma mio stile è partire da elementi storici, l’arte del medico si basa su ipotesi e tentativi e il risultato non sarà mai matematico. Il corpo è chimica ma essa  propone miscele non sempre utili alla sopravvivenza, esempio un attacco asmatico,  diabete tipo 2, o malformazioni di sviluppo .

Cosa è cambiato nell’ ultimo secolo in quei continenti che si sono sviluppati a livello industriale? Io riassumerei il tutto con un termine: ABBONDANZA.

Si è iniziato ad avere tutto, più igiene, più cibo, più macchine e poi più, più e ancora più, con quale prezzo? Logica dice che per avere, spesso bisogna pagare, ed ecco che la legge del  profitto ha iniziato ad imporre stili di vita e usi tutti necessari per mantenere il ritmo dei consumi, forse un esempio spiega meglio:  l’ ipoclorito di sodio è il sale di sodio dell’ acido ipocloroso,  prima questo ottimo disinfettante era utilizzato per igienizzare ambienti sanitari e domestici, ad oggi si invoglia ad usarne un piccolo tappo anche nella frutta e verdura, quindi frutta e verdura al sapore di cloro,  ma quando mai la parete gastrica è stata progettata per ricevere tale acido? Essa  di per sé produce per genetica l’acido cloridrico che è uno dei più potenti disinfettanti che esistono in natura, ma applicando  la legge dell’ abbondanza,  profitto dice:  bisogna aggiungere allo stomaco il suo protettore,  ed ecco che tutti devono comprare  un farmaco per bloccare la secrezione di acido cloridrico e nel contempo immettere  l’acido ipocloroso,  tutte e due le sostanze sono  prodotti da multinazionali che hanno ad oggi solo un fine,  vale a dire “il guadagno” .

La frutta e le verdure  coltivate indipendentemente dalle stagioni per poterle vendere devono  essere abbellite, il make up comprende: pesticidi, conservanti, modificazioni genetiche(ogm) e per completare congelatori capaci di bloccare la maturazione, con un sorriso amaro vi dico che neanche più i vermi  mangiano la frutta quando vien buttata. Logica dice che allergie, tumori  e mutazioni genetiche sono e saranno sempre in crescita, ogni eccesso  avrà sempre un dazio da dare, un bambino pulito non necessariamente deve essere sterilizzato, sterile significa povero, quasi nullo e siccome sulla terra  noi razza umana siamo l’animale ultimo arrivato, pazzia è pensare di distruggere tutto e continuare a vivere. Un’ ultima considerazione è vero che un bambino che vive nel Corno d’Africa o nella Foresta Amazzonica raramente soffre di allergie o asma, ma è anche vero che un bambino su tre non raggiunge il terzo anno di età.

Logica dice che è aumentato il benessere e questo dovrebbe dimostrare che stiamo molto meglio in salute  ma la  matematica conferma che le nuove generazioni sono più esposti a malattie, esistono organizzazioni capaci di creare e di distruggere, le multinazionali petrolifere, farmaceutiche, ci invogliano a guardare pubblicità per  diventare sempre più sani e più belli e contemporaneamente si distruggono foreste, il cemento invade fiumi e montagne, scarti nucleari vengono inabissati nei mari.

Ogni medico sa che può solo tentare di curare, osservare per cercare di migliorare , ma come disse A. Eistein “un topo non inventerebbe mai una trappola per distruggere altri topi” e quindi non sempre si riesce a tamponare le falle .

L’occidente ricco si ammala di più? Può darsi,  ma probabilmente non vuol smettere di abbondare e approfittare.

dott.ssa Angela Scibetta

Medico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...