Recensione libri – Seconda edizione per il libro di Francesco Ciocci

ciocci Le nuove frontiere del lavoro: un titolo pretenzioso? Forse no, visto che è stato stampato nella sua seconda edizione proprio questi giorni. Il testo del filomati Francesco Ciocci, scrittore, attivista e libero imprenditore, venne presentato durante il nono congresso filomatico internazionale, esaurendo quasi tutte le copie della prima edizione nei giorni successivi al simposio. La tematica verte sulle difficoltà delle nuove generazioni di trovare lavoro, e dei trucchi per inventarsi un impiego autonomamente, oppure tenersi quello che già si ha. Il libro, pieno di esempi personali, ha il preciso scopo di aggirare il fenomeno della crisi, considerata oggi un “tabù” per molti, a volte anche una scusa per mantenersi immobili e apatici di fronte a un’economia e a una società che cambia. Il prezzo lancio di 10,00 euro è stato mantenuto, per permettere a tutti di comprare un contributo non soltanto alla psicologia del marketing, ma anche a tutte quelle guide che servono allo scopo “trova-mantieni il tuo lavoro ideale”. Ciocci non è stato esente da critiche: in molti, nell’ambito culturale romano erano scettici sul buon esito di questo suo secondo lavoro letterario. Nonostante ciò, l’impegno e l’appoggio dell’Associazione Filomati gli hanno reso merito. Il libro verrà presentato per la seconda volta oggi, a Roma presso il locale “Noi bravi ragazzi”, per poi presenziare alla conferenza intitolata “Adriano Olivetti e le nuove frontiere del lavoro”, venerdi 29 maggio presso la Lega Italiana Diritti dell’Uomo, affianco a relatori di alto livello.

Massimo Zara,

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...