La rivoluzione delle nuove stampanti 3D

ZPrinter-350_c L’avvocato Newyorkese  Martin Galese è sul punto di elaborare delle importanti innovazioni e mettere a punto degli importanti aggiornamenti software  nelle  stampanti  3D che sono state realizzate  fino ad ora . Quest’ importante operazione di riconversione industriale ad un livello tecnico molto più elevato  di   questa tecnologia,  permetterà di avviare un grande sviluppo di questo settore . realizzando materialmente  progetti ,che ora sono di dominio pubblico, di oggetti appartenenti al passato, con la possibilità di raggiungere traguardi di precisione e fedeltà all’originale  fino a questo momento insperati.  Infatti grazie a questa grande evoluzione tecnologica della stampa 3D lui permetterà alle persone di ricreare  oggetti appartenenti al Diciannovesimo secolo e persino ad epoche anteriori  così come ne da notizia il New York Times: Non diversamente dagli scienziati del film di fantascienza  “Jurassic Park,” Mr. Galese ha scovato gli archivi perduti del  “ DNA del design ” di antiche invenzioni, che lui sra reinterpretando e realizzando nuovamente grazie all’impiego delle stampanti 3D di nuova generazione molto più evolute e complesse rispetto ai primi modelli. Pertanto ha postato e  sta  postando  sul suo blog dozzine di progetti per poter realizzare ex novo tutta una serie di questi oggetti del passato. Tale archivio lo ha denominato Thingiverse, ed è disponibile per chiunque sia interessato a questa materia. A tal proposito è bene sapere che la piattaforma web Tumbir di  Galese è aperta ad accogliere commenti e suggerimenti per migliorare  il progetto in essere. Inoltre è bene sapere che lui ga postato sul suo blog tutta una serie di strumenti e disegni  per poter  realizzare  tali oggetti  in forma semplificata autonomamente e comodamente da casa utilizzando le stampanti 3D che ora si possono trovare in commercio. Infine non si può non ricordare  alcuni dei più importanti oggetti del passato ricostruiti da Galese come:  a il celebre vaso di fiori stand flower del 1875, la bottiglia auto misurante del  1906, la scacchiera portatile del 1948, il raschietto in ceramica  del 1875, il ferma-pagine  del 1882 e tanti utensili  e strumenti tecnici di uso quotidiano nel Novecento .

Raimondo Galante

Tradotto da: http://www.psfk.com/2013/08/3d-printed-inventions.html

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...