Prometeo fa business

tedEdimburgo- Due volte l’anno i migliori cervelli del globo si incontrano al TED, un meeting il cui biglietto costa 6000 dollari. E’ una via di mezzo tra il World Economic Forum e il Club Med, luoghi dove tutti pensano che nulla è difficile volendolo. Dai neuroni alla crisi: tutto si può aggiustare! A cena si possono incontrare manager, scienziati, tecnologi, creativi, transumanisti e tecno-filomati. Quest’anno il trio palestinese Joubran ha fatto da padrone, per la cultura musicale, assieme all’economista Dambisa Noyo, Eric Li e il capitalismo cinese (comunismo? Macchè!) Raffaello D’Andrea e i suoi droni volantie altri personaggi “singolari”. Un grande evento insomma, curato nei minimi dettagli. Durante il meeting vi sono stati momenti molto delicati. Shereen El Feki ha spiegato dal palco la morale sessuale al mondo arabo, mentre Jonah Rockstrom ha discusso della sostenibilità ambientale. Il tutto è stato diretto dall’italiano Bruno Giussani.

Matilde Miccoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...