Intervista – Conferenza Futurista a Roma

raimondoll 17 aprile 2013 avrà luogo, a Roma, una conferenza dal titolo : Futurismo e futuribile, tra scienza, arte, tecnologia e finanza. Chiamarla futurista è riduttiva perché come al solito, avrà in sé l’approccio “filomatico”. Un incontro ricco di intersezioni culturali curato, come al solito, dall’Associazione Filomati, leader della produzione culturale in Italia. L’oggetto della conferenza sarà quello di trovare degli accordi tra comparti separati, apparentemente, quali arte e tecnologia, ma anche politica, finanza, scienza e filosofia.
Uno dei relatori è il filosofo ferrarese il dott. Raimondo Galante, laureato in storia della filosofia, membro AF e responsabile  AF a Ferrara, definito un “situazionista”.
Raimondo, buongiorno, cosa è il situazionismo in rapporto al futurismo?

Il  Situazionismo è una delle ultime Avanguardie Storico-artistiche del novecento e si propone tramite il suo fondatore Guy Debord di unire alla forza  artistica  rivoluzionaria e creativa del’avanguardia la critica sociale e politica  di carattere marxiano e marxista facendole confluire un un disegno culturale olistico e  totalizzante con lo scopo di liberare  dalle catene dell’alienazione e dalla schiavitù economica l’individuo. . Il tema principe è quello della falsificazione che investe tutto il nostro corpo economico e sociale fino a far confluire tutto quello che aveva significato e valore nella rappresentazione cibernetica e cyber spaziale di Internet.  Si tratta di un connubio dalla forza semplicemente esplosiva che ha portato a dei risultati estremanente interessanti e pregnanti dal punto di vista teorico ma anche e soprattutto politico. Infatti non dimentichiamo mai che Guy Debord è stato uno dei padri fondatori della Rivoluzione  Maggio Francese del 1968 e che nel campo della cinematografia ha portato importantissime innovazioni. Un esempio  riconoscibile da tutti è la celebre  trasmissione” Blob “di Enrico Ghezzi , considerato nel mondo dello spettacolo e soprattutto della televisione uno  dei massimi esperti di Guy Debord superato nella conoscenza di questa materia  specifica forse solo da Carlo Freccero.
 
Lei da anni si occupa di cultura, che cosa vuole dimostrare? 

Io aldilà della mia specializzazione nel Situazionismo voglio creare con la mia esperienza culturale , professionale e di vita un ponte realmente valido , attuale, solido e duraturo tra  Filosofia, Letteratura  Arte e Scienza tramite l’utilizzo delle tecniche avanguardiste di détournement e deriva utilizzate anche da Andy Warhol nella sua produzione artistica e rielaborando tali tecniche in forma squisitamente ipertestuale utlizzando Internet e la tecnologia digitale più avanzata e raffinata . Questa alleanza e sinergia tra i  saperi a mio avviso è l’unica risposta valida per trovare delle soluzioni alla “CRISI” economica, politica, istituzionale e sociale  che stiamo vivendo ora. E lo scopo ultimo è contribuire in maniera significativa e pregnante ad elevare il grado di consapevolezza  dell’essere umano e del suo intimo legame con l’universo che lo contiene.
 
Durante la conferenza presenterà le tematiche presenti nella sua ultima pubblicazione. Come si chiama e di cosa parla? 

Io presenterò il mio la libro “La Società della Rappresentazione secondo Debord “ che ho già presentato con successo a Ferrara il 16/10/2012 alla Sala dell’Arengo del COMUNE con il Patrocinio del Gruppo Scrittori Ferraresi di cui è Presidente l’ottima Prof. Gianna Vancini e Segretario il dott Emilio Diedo, uno dei più eminenti scrittori e  poeti ferraresi ed italiani del momento che ha anche scritto un’ottima recensioen del mio testo sul nunero 31 dell’importante periodico del Gruppo Scrittori Ferraresi “l’Ippogrifo” . Il libro parla della “Società dello Spettacolo” di Guy Debord,  definita come il supersistema sociale, economico e finanziario che ci governa dal Dopoguerra fino ai giorni nostri e che oggi sta avendo la sua ultima decisiva mutazione tramite l’utilizzo e l’applicazione massiccia delle nuove tecnologie e soprattutto l’occupazione ed il dominio  di Internet la Rete delle reti in cui circolano tutti i maggiori flussi d’informazioni il cui controllo e manipolazione permette ai cosiddetti “poteri forti” il controllo du tutte le risorse materiali ed immateriali a livello globale.
 
Perché ha scelto i filomati? Cosa ci trova di interessante nella filomazia?
Ho scelto Filomati, perché visto che è erede della grande tradizione  accademica fondata  da Ipazia di Alessandria nella seconda metà del IV  secolo a.c. una valida comunità di studiosi accreditata, affermata e presente a livello nazionale ed internazionale.
 
Da esperto, quali accordi trova tra filomazia e futurismo? 
Come le ho detto il Futurismo è il fratello maggiore dell’Avanguardia di cui Io sono esperto  cioè il Situazionismo. Pertanto, e questo si può assolutamente evincere anche da un’attenta lettura del mio testo , nel Situazionismo confluiscono rinnovate e potenziate alcune tematiche proprie delle altre  avanguardie storico-artistiche precedenti come Surrealismo , Dada e per l’appunto soprattutto il Futurismo. Il mio resto quindi parte dall’ analisi  della funzione  economica e sociale  e dell’arte e soprattutto dell’arte e della cultura d’avanguardia utilizzandola come punto di partenza per un’analisi lucida e spietata della nuova dittatura globale dello Spettacolo il cosiddetto debordiano “Spettacolare Integrato” che oggi potremmo  con un termine molto più moderno ed attuale ma nella sostanza immutato considerare il N.W.O. : New world order ovvero il Nuovo Ordine Mondiale retto dal neo-costituito unico potere politico  finanziario globale . Comprender questo concetto è fondamentale per poter continuare ad essere uomini liberi e consapevoli e non schiavi. A tal proposito spero assolutamente di non sbagliarmi considerando l’Associazione Filomati che ha avuto tra le sue fila anche  il  celebre chimico francese  Antoine Laurent del Lavoisier 1743-1794 , un baluardo della cultura e della libertà di pensiero a livello mondiale .
Grazie.
Michele Serra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...